Spostamenti nei ghiacciai

Una coppia di immagini satellitari o aeree di una zona, riprese in due periodi differenti, può raccontare molto sulle variazioni avvenute in quell'arco di tempo. Mentre per riprese a latitudini basse e intermedie, le variazioni potranno riguardare la vegetazione, i cambiamenti urbani o i movimenti del suolo, per le alte latitudini entra in gioco la dinamica della criosfera. Si potranno così monitorare gli spostamenti lungo i ghiacciai, le variazioni di estensione del ghiaccio marino o delle fronti di ice shelves (ghiaccio continentale galleggiante sul mare). Considerando la dinamica dei flussi glaciali, dalle immagini teleriprese è possibile determinare gli spostamenti lungo i ghiacciai anche nell'arco di tempo di pochi anni. Vari sono i metodi di determinazione. Per zone che presentano solo spostamenti senza significative rotazioni e deformazioni interne, è possibile usare un software open source, creato per la determinazione dei flussi glaciali. Si tratta di Imcorr, del quale trovate i riferimenti in http://nsidc.org/data/velmap/imcorr.html. L'articolo che lo presenta è Scambos et al. (1992). Bibliografia addizionale su Imcorr è presente in http://www.geo.unizh.ch/~kaeaeb/glims/glims.html#Anchor-Glacier-23240

E' un programma a linee di comando, quindi privo di interfaccia grafica, che può essere usato nei sistemi Unix e Linux o Linux-like, come Cygwin inWindows. Imcorr è basato sui linguaggi C e Fortran. C gestisce l'input e l'output dei dati e dei risultati, oltre al passaggio dei dati verso le subroutine Fortran che effettuano i calcoli. La determinazione degli spostamenti presumibili avviene con metodi di cross-correlation a loro volta basate su trasformate di Fourier. Il requisito fondamentale per i dati di input di Imcorr è che le due immagini da comparare siano fra loro già co-registrate ed abbiano le stesse dimensioni (uguale numero di righe e di colonne). La scelta dei parametri ottimali di dimensione delle sotto-immagini entro cui effettuare la ricerca è forse la parte più gravosa dell'intera procedura di elaborazione.

Un esempio di applicazione di Imcorr a dati satellitari Landsat è rappresentato dalla ricerca di I. Pino sui ghiacciai antartici della Terra Vittoria, in Antartide, reperibile all'indirizzo http://amsdottorato.cib.unibo.it/1177/
Un'altra tesi di dottorato basata su derivazione di velocità di flussi glaciali per zone dell'Antartide orientale è quella di D. Biscaro, il cui abstract è scaricabile da http://www.mna.it/italiano/Didattica/dott_polare/Tesi_abstract/Biscaro_XXI_2010.pdf

Comments