Errori...

La propagazione degli errori nei GIS è un soggetto meno evidenziato e trattato di altri, come le interpolazioni o i cambiamenti di sistemi proiettivi. I dati geografici si portano appresso, esplicitamente o implicitamente, errori ed incertezze di varia natura ed origine, che possono influire sulla qualità dei risultati ottenuti con procedure GIS.

Le operazioni di sovrapposizione vettoriale, per esempio, dipendono dalla correttezza del posizionamento dei limiti geografici e di quella dei valori attribuiti ai vari elementi geografici. Con le sovrapposizioni otteniamo dei risultati che al variare della posizione o per differenti categorie possono avere differente incertezza o entità di errore e quindi influire sulla qualità di decisioni che si prendono supponendo che i risultati siano dappertutto e in ogni caso assolutamente corretti.

Molti aspetti degli errori nei GIS sono ben trattati nel recente testo di Burrough & McDonnell “Principles of Geographical Information Systems” o nel precedente, del solo Burrough, “Principles of Geographical Information Systems for Land Resources Assessment”.

In questo post volevo segnalarvi questa pagina che ho creato su un aspetto particolare, la propagazione degli errori numerici per operazioni analitiche (per esempio somma, moltiplicazione, elevamento a potenza). Sono ricordate le basi teoriche, riprese da Burrough, e per alcuni casi particolari sono descritte le formule per variabili fra loro correlate, assieme a piccole “calcolatrici” (in JavaScript) che permettono di calcolare i risultati per valori specifici. Nasce fondamentalmente da un approfondimento fatto per determinare gli errori associati a dati di flussi glaciali in Antartide, studiati in una tesi di dottorato..

Comments